Art of primitive sound

Postato in Suoni e Musiche della Preistoria

 

 

CD Art of Primitive Sound

Art of Primitive Sound

Strumenti musicali della preistoria: il Paleolitico superiore

Nell’origine della musica, in particolare nell’invenzione degli strumenti musicali, la fase principale della sperimentazione è situata nella preistoria dell’umanità e consiste nella produzione di suoni che si possono ottenere usando oggetti naturali non lavorati, le prime sostanze sonore: pietre, legni, conchiglie, ossa; tra questi materiali l’uomo ha scelto e scoperto i migliori (presentati in questo lavoro) per essere percossi o insufflati, quindi: fischietti, flauti, trombe, sonagli, percussioni.


I suoni di questi strumenti sono la base del linguaggio sonoro e musicale.
Dai reperti archeologici in osso, pietra e conchiglia, i grafiti e le pitture, le uniche tracce sopravvissute nel tempo, possiamo stabilire che la storia degli strumenti musicali segue la vicenda degli utensili usati dall’uomo; i primi oggetti sonori riconosciuti compaiono dunque 40.000 anni fa con l’evento dell’homo sapiens sapiens nel Paleolitico superiore e sono tra i primi oggetti bucati artificialmente, come i pendagli ornamentali sonori, i fischietti di falange e i rombi, mentre i primi flauti, tubi in osso con buchi per le dita, compaiono certamente 25.000 anni fa. Vi sono tracce dei primi archi, costruiti con materiale estremamente deperibile, di 15.000 anni come le loro probabili raffigurazioni.

Il libretto con la ricerca e descrizione dei brani è disponibile scaricando l'intero CD

Art of primitive sound: La Ricerca

Questo lavoro si prefigge di iniziare alla conoscenza dei primi strumenti musicali: la paleorganologia.


Non vuole essere la ricostruzione esatta della musica preistorica di un certo luogo, di una particolare epoca, ma un’opera ‘arte di carattere universale ispirata all’essenza sonora strumentale, un mix-catalogo di suoni determinati dagli oggetti stessi, suoni che nascono oggi come quarantamila anni fa.

Partendo dai reperti archeologici del paleolitico superiore europeo è stata effettuata una ricerca comparata che ha reso possibile riscoprire oggetti sonori simili, tuttora presenti nelle tradizioni popolari, folcloriche, primitive e religiose dei diversi popoli del mondo, valutandone l’uso e la funzione, spesso identici anche nelle arcaiche e misteriose origini.

Oltre allo studio dei suoni della natura e delle voci degli animali e i loro organi di produzione sonora, identici, nei principi ai primi strumenti musicali, è stato valutato l’aspetto acustico e psicobiologico, quindi la sperimentazione didattica verificando le prime esperienze di produzione sonora con i bambini, fino a restituireai primi strumenti musicali il ruolo iniziatico, mistico, metaforico e reale che coincide con l’atmosfera del teatro rituale e della ricerca musicale e sonora più avanzata.


  



art-of-primitive-sound

 

 

 

file MP3 (MB 85,5) o FLAC (MB 250) - digital download
Brani 11
Min. 47:28
€ 11,99 mp3
€ 14,00 FLAC
dettaglio-synaulia I