03 Il respiro di Simorg versione coreografia - mp3

file mp3 - min. 05:27 - MB 6,64
scegli MP3 o FLAC
Prezzo:
Prezzo di vendita: 2,56 €
virtual product for sale

03 Il respiro di Simorg versione coreografia.mp3
download link when order confirmed

Descrizione

Il respiro di Simorg versione coreografia

Questa straordinaria musica rappresenta le origini della musica  Medio Orientale e Nord Africana dove gli strumenti base;  il flauto di canna ad imboccatura aperta, ney,  e il tamburo a cornice, daf, bendir, sono oggetti primordiali, preistorici, probabilmente già impiegati decine di migliaia di anni fa, e che troviamo tra le prime raffigurazioni di strumenti musicali presso i Sumeri e gli Egizi. Vengono suonati utilizzando i più elementari ritmi archetipici, che favoriscono un relax psicofisico, così il flauto improvvisa su moduli della respirazione e dell’elevazione tonale. Questa è la musica più antica, antichissima, paleolitica, suonata intorno al fuoco sotto una notte stellata.
Durante il crescendo il flauto e la voce di Elisa Ljli Cellario si uniscono perfettamente, divenendo un unico strumento. Una dimostrazione questa di quanto il flauto abbia contribuito nella storia del canto a sviluppare le vocalizzazioni aeree e viceversa. Oltre a cantare Elisa in questo brano suona contemporaneamente la chitarra, strumento che caratterizza il Blues.
Anche il sussurro della voce durante la poetica si scioglie nel soffio del flauto, nell’antica Roma era il flauto “tonarion” che dava il tono all’oratore. Straordinaria è la recitazione in persiano, lingua dell’antichissima poetica, che possiamo ascoltare dalla voce di Darya Ershad, brillante cantante, danzatrice e artista.
Simorgh è il mitico uccello ampiamente celebrato nella letteratura persiana. In grado, come la Fenice araba, di risorgere dalle proprie ceneri, simbolo d'immortalità.
I tamburi a cornice, grave, medio e acuto sono suonati da Irene C.L. Borg, Fra Flawer e Giulia Zhou.
Sono anche presenti i campanellini per la danza e i cimbali, strumenti millenari il cui nome viene dalla dea Cybele.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.